Rovistando nel cestino del cucito

Buonasera a tutte!
In questo e nei prossimi post, ho intenzione di raccogliere informazioni e curiosità sugli strumenti necessari per cucire, in particolare quelli utili per realizzare un capo d’abbigliamento.
Probabilmente non tutti saranno indispensabili ed ognuna di noi avrà i suoi preferiti, ma vediamo insieme cosa troveremo nel cestino del cucito della nonna!
A picnic basket turns into a handy-dandy all-in-one craft station  me quedé con las ganas de comprar una en Francia!
foto by mojezielonewzgorze.blogspot.it/
 SPILLI
Uno degli strumenti principi che troveremo nel nostro cestino è lo spillo!
foto by Pinterest

Lo spillo è un oggetto fondamentale nel cucito: è usato per unire provvisoriamente due lembi di stoffa in vista della cucitura, per realizzare dei drappeggi, per segnare provvisoriamente delle modifiche da apportare al capo, per puntare gli orli, per fissare momentaneamente la passamaneria, per bloccare pieghe, per segnare punti o cuciture. Man mano che si procede con l’imbastitura o con la cucitura definitiva gli spilli vengono tolti e riposti.

Assomiglia ad un ago senza la cruna, con un’estremità appuntita, per infilarlo, e l’altra estremità terminante nella capocchia, un rigonfiamento, per impedirgli di sfilarsi.
 
Nonostante si possa pensare che gli spilli siano tutti uguali, non è così!
Esistono diverse tipologie di spilli ed ognuna ha la sua funzione: spilli per patchwork o quilting, spilli per macramè, spilli per tombolo…e anche spilli da sarta..
 
Generalmente gli spilli in commercio si differenziano per il materiale in cui sono realizzati, per la testa, ma soprattutto per la lunghezza.
 
La capocchia può avere la classica forma a testa di chiodo, oppure a forma di perla, di fiore, inoltre può esse colorata, in vetro o plastica, per renderlo meglio visibile e più facilmente infilabile.
 

Personalmente preferisco utilizzare gli spilli con la testa di vetro (che, a differenza della plastica, non si scioglie sotto al ferro, qualora dovessi dimenticarne qualcuno) e colorati (perché facilmente individuabili), ma mi trovo molto bene anche con gli spilli da quilting, quelli con la testa a fiore e lunghi 5cm, perché mi ritornano utili da utilizzare in alcuni casi al posto delle imbastiture!

E voi quali spilli utilizzate? Quali vi piacciono di più? Con quali vi trovate più comode?

Fatemelo sapere!

Un abbraccio,

Annette♥

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...